Lettori fissi

martedì 25 giugno 2013

DUE CENTRINI DELLA NONNA

Intanto che mi ri-organizzo a produrre con ago e filo e sopratutto a fare le foto delle cose che ho lasciato indietro da mostrarvi vi faccio vedere questi due centrini realizzati da una delle mie nonne, con le tecniche del ricamo tradizionale.





22 commenti:

  1. La tua nonna è davvero bravissima!
    Complimenti da parte mia.
    baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, piacciono molto anche a me ... sono piccoli ma di effetto.

      Elimina
  2. Stupendi! !!!!
    Complimenti! !
    bacioni
    Nunzia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già bellissimo, peccato che io non sono capace di farli ... però come dico sempre mai dire mai.

      Elimina
  3. Stupendamente stupendi ciao cara buona settimana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Edvige, piacciono tantissimo anche a me.

      Elimina
  4. Bellissimi centrini brava nonna
    pure anche le due teiere
    molto carine
    ciao Giuliana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Giuliana, leggo con piacere che hai notsto le teiere, piacciono un casino anche a me sopratutto quella a forma di casetta.

      Elimina
  5. Cara Stefania,
    che brava nonnina che hai,i centrini sono carinissimi!
    Mi è piaciuto anche il centro tavola ricamato a broderie susse.
    Baci,
    Letizia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contenta che ti sia piaciuto il tutto, mia nonna faceva tantissimo lavori di ricamo in casa abbiamo delle tovaglie meravigliose ... un giorno ve le farò vedere.

      Elimina
  6. Molto belli e molto brava la tua nonnina :-)
    La mia, fintanto che era viva, e stava bene, faceva tonnellate di centrini all'uncinetto, anche belli grossi, tipo centrotavola (che tenevamo in casa o che regalava alle amiche). Era talmente abituata a lavorare sempre all'uncinetto che mi ricordo che anche quando era malata e straparlava le mani le posizionava e faceva sempre andare come se avesse in mano filo e uncinetto.... incredibile!
    Baci,
    Sara
    ps. salutami la tua nonnina :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sara, purtoppo anche le mie nonne non ci sono più ma sicuramente da lassù ricambiano il tuo saluto.
      Sai che anche la mia nonna di Piacenza passava interi pomeriggi sopratutto in inverno a fare coperte ad uncinetto con la sua amica?

      Elimina
    2. Per le ricette con le zucchine preva questa:
      http://zampetteinpasta.blogspot.it/2013/06/gratin-di-patate-e-zucchine.html
      ciao

      Elimina
  7. che belli! io adoro i ricami antichi! sono preziosi sia per il tipo di ricamo sia per l'affetto che rappresentano!
    Baci Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. S' è vero la parte affettiva li rende ancora più preziosi.

      Elimina
  8. Che belli! Il ricamo tradizionale è la mia passione :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si piace molto anche a me ... peccato che non sò farlo.

      Elimina
  9. Grazie Sara per il link con la ricetta delle zucchine, sembra deliziosa.

    RispondiElimina
  10. è molto carino il tuo blog... se vuoi passa a vedere il mio blog ti lascio il link http://blog.giallozafferano.it/cotonemagico/
    grazie
    ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Martina, anche il tuo blog è molto bello.

      Elimina

Grazie mille per la visità e per il commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...