Lettori fissi

venerdì 31 ottobre 2014

DAL "BAULE DELLE MERAVIGLIE" - CENTRO RETTANGOLARE 1

Frugando nel baule delle meraviglie trovo sempre delle sorprese.
Ad esempio una serie di centri rettangolari realizzati ad uncinetto ognuno differente per dimensione e stile.

Oggi vi mostro il primo, sempre ovviamente realizzato da una delle mie nonne e visto lo "stile" direi da quella paterna.



martedì 28 ottobre 2014

ALFRED HITCHCOCK - IL DELITTO PERFETTO

Come promesso nel post precedente, visto l'incalzare dell'inverno e delle fredde giornate, riprendiamo la visione e il commento dei film di Alfred Hitchcock.

Per questo post ho scelto il film: IL DELITTO PERFETTO.

(Immagine presa dal web)

(Immagine presa dal web)

Il film in questione è tratto da una opera teatrale che Hitchcock ampliò pochissimo rispetto all'originale. 
La particolarità del film risiede nel fatto che è ambientato per il 99% in un appartamento (fatta eccezione per un paio di scene) ed è di fatto tra i film di Hitchcock uno dei più "limitati" in ambito di ambientazione; nonostante questo è coinvolgente e il film scorre senza che lo spettatore si chieda mai "caspita .... ma non hanno mai lasciato l'appartamento".

Si tratta di uno dei primi film girati da Hitchcock su pellicola a colori e ha utilizzato in maniera brillante anche questa tecnica, molto interessante è il fatto che quando la moglie è con il marito vesta di BIANCO, quando è con l'amante vesta di ROSSO.

(Immagine presa dal web)

Una splendida Grace Kelly, vestita di ROSSO. Questo è stato il primo film che ha girato con Hitchcock e sicuramente una delle sue interpretazioni migliori,

(Immagine presa dal web)

così come anche per Ray Millard, l'organizzatore dell'omicido perfetto .... nei confronti della moglie (molto attuale direi come trama).

Tutto organizzato nei minimi dettagli, ma quando arriva il momento fatidico tutto inizia ad andare "storto"; famosissima direi la scena del telefono, dove l'omicida cerca di strangolare la malcapitata vittima ma viene da lei ucciso.

(Immagine presa dal web)

Simpaticissimo il personaggio del poliziotto che capisce subito che c'è qualcosa che non và (.... mi ricorda un pò il tenente Colombo ...) e di fatto si tende subito a schierarsi dalla sua parte .
Bellissima la scena in cui si scopre l'errore che permette al poliziotto di incastrare il marito.

(Immagine presa dal web)


Come in tutti i film di Hitchcock anche quì è presente il "cameo" con la su apparizione, decisamente uno dei più difficili da individuare .... ma se non avete visto il film di certo non vi dirò dove compare .... il bello dei film di Hitchcock è anche "cercare le sue comparsate".

Altra nota molto interessante riguarda l'utilizzo del 3D.
Negli anni '50 infatti si  iniziò a fare film in 3D e essendo questo un film del 1954 Hitchcock era stato "obbligato" a girarlo in 3D e anche quì ha dimostrato il suo "genio"; ha infatti utilizzato il 3D per far sentire il pubblico in teatro, quindi mettendo in primo piano tutta una serie di oggetti (che venivano di fatto in 3D) e in secondo piano gli attori, in questo modo sembrava proprio di essere a teatro a vedere l'opera da cui il film era stato ispirato.


Buona visione!

domenica 26 ottobre 2014

A TUTTI GLI AMANTI DEL MAESTRO DEL BRIVIDO



volevo ricordarvi che a Parma, fino al 9 Novembre c'è una meravigliosa mostra dedicata a lui e ai suoi film realizzati per la Universal Pictures.

Io che sono una grande appassiona dei suoi film, giusto ieri sono andata a visitarla e ve la consiglio; molto bella, fatta molto bene e ricca di tantissimi contenuti foto e video.

A proposito di Hitch, non mi sono affatto dimenticata che tra i propositi del 2014 c'era
"Vedere e commentare insieme a voi i film di Alfred Hitchcock"
è che nel periodo estivo di tempo per stare davanti allo schermo della tv ne ho avuto veramente poco, però ora andiamo verso la stagione migliore per godersi un bel film al calduccio ... quindi riprenderò sicuramente al più presto, anche perchè fino ad oggi abbiamo parlato solo di:
MARNIE e GLI UCCELLI.




martedì 21 ottobre 2014

SCHEMA FREE - UNA BORDURA DALLA "TRIPLICE" VESTE

Ben ritrovate care amiche, oggi voglio presentarvi un nuovo schema che ho ideato, in tre "vesti" differenti.

Versione "colorata"


Versione "monocolore"



Versione "punto ASSISI" (il disegno viene creato dagli spazi non ricamati).


A me piacciono tutte e tre, e voi avete qualche preferenza?

giovedì 16 ottobre 2014

FATE GIRARE - "DIAMO UN NOME ALLA MALATTIA DI CLAUDIA" / "Let's give a name to Claudia's disease"

Fate girare il più possibile questo video delle IENE, Claudia ha bisogno di tutti noi:
https://www.facebook.com/video.php?v=10152848329080530

domenica 12 ottobre 2014

UN "PICCOLO TRASLOCO" MA IN PIENA REGOLA

Buon giorno care amiche, ve la ricordate la mia casa delle bambole?


Questo week-end ha subito un piccolo trasloco, visto che l'ho spostata di stanza e nel farlo ne ho anche approfittato per pulirla e fare un pò di manutenzione.

E' una casa delle bambole ma è come se fosse una casa reale, se la si lascia andare poi ci sono tante cosine da sistemare e purtroppo era il mio caso.


La casa è stata svuotata tutta e pulita per bene



hi hi .... nella sala si vede il segno lasciato dalla polvere ....




In mansarda ho trovato purtroppo una brutta sorpresa, il tetto sollevato




purtroppo non sono riuscita ad operare sistemazioni ottimali, se non nasconderlo (vedere foto dopo) con l'arredamento.


Ho aggiustato il patio che aveva perso una colonna,




incollato la paretina della mansarda che si era scollata,



rimesso vetro e tende alla finestra centrale del primo piano che erano "crollate",



appeso il lampadario in sala,




spolverato e controllato tutti i mobili,



incollato dei cassetti.



e poi finalmente, la parte più bella .... "ARREDARE LA CASA".


CUCINA



SALONE




CAMERA DA LETTO





BAGNO




MANSARDA



dove come ho scritto sopra ho cercato di "mascherare" la gobba del tetto mettendogli davanti i giochi dei bambini.


e il pianoforte.




venerdì 10 ottobre 2014

BRACCIALE REVERSIBILE

Grazie infinite care amiche per i tantissimi e bellissimi commenti al post precedente, è merito del vostro sostegno se cerco sempre di migliorare ogni giorno di più.

Oggi voglio proporvi ancora un bracciale simile a quelli che avete visto pochi post fà, ma in una veste totalmente nuova.

Nel primo post vi avevo proposto un bracciale lilla con un omino e uno giallo con la stella, oggi vado invece di gufo che và tanto di moda in questo periodo.

Nel farlo però mi sono chiesta:

"Ma se uno volesse lo stesso bracciale, con lo stesso soggetto in più colori perchè gli piace?"

"Certo, può comperarne più di uno .... ma in tempo di crisi .... bisogna cercare di risparmiare ...."

e così ecco l'idea, realizzare il bracciale in versione reversibile.


IN GIALLO





e se lo giro .... LILLA





Semplice e versatile, in fin dei conti basta solo un pò di colla per mettere insieme le strisce dei due colori


ed il bracciale è fatto.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...